NOTE PER LA CONSULTAZIONE

NOTE PER LA CONSULTAZIONE DEL BLOG:

Per leggere, scorrete la pagina verso il basso. Il blog è come una rivista che va "srotolata" anziché sfogliarla. Ogni nuovo articolo sposta in basso i precedenti, che però non vengono cancellati e restano sempre accessibili.

La grafica del blog è ottimizzata per gli schermi dei computer.
Se leggete da un telefono o tablet, vi consigliamo di tenerlo in posizione "orizzontale" e regolare bene lo zoom

Per trovare rapidamente tutti gli articoli del blog, potete utilizzare l'Indice Visuale suddiviso per categorie.
Per la ricerca di temi, luoghi o artisti specifici usate la casella Cerca nel Blog oppure l'Indice Alfabetico degli argomenti e degli artisti sul lato destro della pagina, scorrendo un poco verso il basso. Sempre sul lato destro trovate gli elenchi degli Articoli più recenti e degli Articoli più letti.

Tutti i post sono aperti a commenti. Se non avete un account Google, potete commentare come "anonimo" (vedi figura), firmando poi -se volete- nel testo del commento stesso.

Per contattarci:
Rita Castigli ritacastigli@libero.it
Aurelio Stoppini aureliostoppini@libero.it


domenica 25 dicembre 2011

Natività

Una profonda emozione che ogni anno si rinnova


Lorenzo Lotto, Natività (1530). Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo
(da Il Treno di Natale)
Siamo appena tornati dalla Basilica Inferiore di San Francesco e abbiamo ancora nelle orecchie e nel cuore la voce grandiosa e commovente dei Cantori di Assisi.  Nella via di casa continuavamo a cantare sottovoce nuit chretienne per conservarne la dolce emozione. 

Il dipinto di Lorenzo Lotto con il tenerissimo Bambino, ancora più toccante nella sua ignara comunione con l'agnello, raccoglie intorno a sé la tensione consapevole di quel momento altissimo. Una Natività non melensa né retorica, ma di assorta e struggente bellezza.

Nessun commento:

Posta un commento