NOTE PER LA CONSULTAZIONE

NOTE PER LA CONSULTAZIONE DEL BLOG:

Per leggere, scorrete la pagina verso il basso. Il blog è come una rivista che va "srotolata" anziché sfogliarla. Ogni nuovo articolo sposta in basso i precedenti, che però non vengono cancellati e restano sempre accessibili.

La grafica del blog è ottimizzata per gli schermi dei computer.
Se leggete da un telefono o tablet, vi consigliamo di tenerlo in posizione "orizzontale" e regolare bene lo zoom

Per trovare rapidamente tutti gli articoli del blog, potete utilizzare l'Indice Visuale suddiviso per categorie.
Per la ricerca di temi, luoghi o artisti specifici usate la casella Cerca nel Blog oppure l'Indice Alfabetico degli argomenti e degli artisti sul lato destro della pagina, scorrendo un poco verso il basso. Sempre sul lato destro trovate gli elenchi degli Articoli più recenti e degli Articoli più letti.

Tutti i post sono aperti a commenti. Se non avete un account Google, potete commentare come "anonimo" (vedi figura), firmando poi -se volete- nel testo del commento stesso.

Per contattarci:
Rita Castigli ritacastigli@libero.it
Aurelio Stoppini aureliostoppini@libero.it


martedì 20 settembre 2011

Grazie, Volumnia


Ci eravamo quasi abituati a passare le sere del venerdì alla Domus Volumnia.
Ci eravamo quasi abituati alle emozioni nuove che ognuna di esse ci aveva offerto, alle sorprese musicali, alle letture poetiche, ai momenti alti e intensi di commozione o anche ai dialoghi scanzonati con l'ironia ad allargare i visi nel sorriso.

Più di quanto avvenga in un vernissage in galleria, i pezzi, esposti nello spazio semicircolare definito da un'alta siepe verde, costruivano un'illusione di pensiero visivo. Come la siepe del leopardiano infinito, ponevano limiti alla riflessione mentre la sospingevano in profondità e in altezza.
Le motivazioni che avevano dato origine all'iniziativa, aiutare l'Associazione Umbria-Africa, aggiungevano senso alla piacevolezza della serata collocandola nel flusso della storia.

Rivivendo come in un film la sequenza degli artisti presentati, si ha l'impressione di una grande ricchezza, quella che l'arte sa illuminare, scavandola ed estraendola dai sedimenti della tradizione e della cultura e proiettandola nelle ipotesi del futuro.


Rossano Cervini con Luciana Bartella

Umberto Raponi con Cristina Pedetta e Luciana Marcellini 




Emilio Spizzichino con Antonella

Rita osserva alcune opere di Graziano Marini




Paolo Ficola visto da Angelo Buonumori

Momento musicale con This Harmony



Stefano Chiacchella con Guido Buffoni
Marcello Ramadori
Paul Dongmeza con Marcello Ramadori
Stefano Chiacchella con Maria Rita Chiacchiera
Grazie Rossano, e arrivederci (ce lo auguriamo) alla prossima estate ...

Nessun commento:

Posta un commento